[recensione] – Dettati Inaspettati, di Carlo Tollini

copertina tolliniBuongiorno a tutte e a tutti, lettrici e lettori! Oggi voglio parlarvi del libro di racconti di Carlo Tollini.

Uscito nel 2013 sulla piattaforma di selfpublihing de ilmiolibro, Dettati Inaspettati è stato per me… un’inaspettata sorpresa! 🙂

Pensieri vaganti catturati su carta, quadri astratti composti da parole nate da sensazioni vissute o immaginate. Racconti metaforici alimentati da una fantasia che ignora la tecnica, lasciando la tela bianca per colorarla con le emozioni.

 Autore: Carlo Tollini – Genere: Racconti – Editore: Autopubblicato su Ilmiolibro.it – Pagine: 54 pp. – Prezzo di vendita € 8,00 – Prezzo di copertina € 10  – DISPONIBILE ANCHE IN VERSION EBOOK A 1.99 – Isbn: 9788891060037 – Edizione: 1a edizione 4/2013 – Formato 21×29,7 – Copertina Morbida – bianco e nero  – Acquistalo qui

Recensione

Dettati Inaspettati… di lampi di poesia

Carlo Tollini, “trasmettore di emozioni nate da unioni di parole” (cit. pag. 3)  come si definisce lo stesso scrittore – scrive poesie personali, voli d’anima e pensieri che, proprio come dice in alcuni suoi versi, nascono dai sotterranei e sconosciuti mutamenti dell’animo dell’autore per trasformarsi in versi. Ciò che ne scaturisce viene poi condiviso e interpetato dal lettore. (cit. “gioca solo con i suoi pensieri / senza interpreti o spettatori… si leggono solo le conclusioni / che possono variare dagli umori”).

E proprio perché la poesia è soggetta a interpetazioni personali, trovo molto nelle mie corde il componimento n. 5 “Speranza” di cui riporto alcuni versi: “Una lucciola di speranza / tra i miei bonsai / vola serena in una notte di primavera… mi interrogo sul presente/ mi ritrovo avvolto nel passato / raccolgo questo pensiero / contenitore di speranza/ per un futuro che mi manca”. 

Soprattutto ai nostri giorni la lettura lenta si contrappone alla velocità delle informazioni di un tweet e sempre meno si trovano lettori disposti a soffermarsi su ogni singola parola, affinché da essa scaturiscano vibrazioni. Sempre di più la lettura superficiale annienta il profumo dei versi. Sempre di più pubblicare un libro in versi è una sfida, una sfida che Carlo Tollini ha ottimamente affrontato, riuscendo a trasmettere emozioni dalla carta al lettore.

Una lettura consigliata, quindi, a chi ama leggere poesie e racconti introspettivi, a chi ha il desiderio di soffermarsi tra piccoli pensieri, senza fretta…

A presto!  Loriana

Annunci

One thought on “[recensione] – Dettati Inaspettati, di Carlo Tollini

  1. Pingback: [eventi] – #LeggiunEmergente, il maggio dei libri | Scintille d'Anima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...