[MaglaxWriters] – ANDREA DI LAURO – author page

di lauro copscheda ANDREA DI LAUROAndrea Di Lauro, di Udine, classe 1986. Ha partecipato al “Premio nazionale di filosofia: Le figure del pensiero” nell’anno 2013, classificandosi tra i finalisti. L’antologia pubblicata dalla casa editrice “Sillabe di sale” si intitola: “Le figure del pensiero”. Un autore, quindi istintivamente predisposto all’introspezione dei propri personaggi e a una descrizione attenta, dalle mille sfaccettature.

 “Con irruenza l’alba apre le porte di questo nuovo giorno, è magnifica nel suo presentarsi, i colori che derivano dalla più antica divinità mai adorata sono paradisiaci, quasi irreali, magici. Anche oggi Gaia concede al sole di presentarsi in tutta la sua splendente potenza, con tutta la sua focosa energia vitale e quell’indescrivibile intreccio di magnifiche sfumature. Anche nella giornata che verrà tramandata ai posteri con il nome di Apocalisse, il calore emanato dal nostro dio si posa sulla sua pelle e la luce illumina ogni cosa. Ciò è strano, perché la battaglia che conseguirà, ma soprattutto le frecce degli arcieri, caleranno l’ombra su ogni centimetro di terra. L’agile destriero non ostenta stanchezza e come è usuale che sia compie il suo dovere senza il minimo errore, il vento è gelido ma rischiara la sua mente, o più precisamente, fa emergere la paura, il timore di non farcela; ecco ciò che emerge all’interno del cuore di Shino.”

pin di lauro1pin di lauro2pin di lauro3pin di lauro4L’autore ha partecipato al contest MaglaxWriters con il racconto “Io sono…”, che ha avuto un’ottima valutazione da parte della coach del team, arrivando ad ottenere un punteggio tra i più alti, fra i racconti presentati!

Ecco le prime tre righe che ci introducono al raccorto, basato sull’ambivalente personalità della protagonista…

dilauro pin1Ecco il giudizio della coach, che promuove a pieni voti il racconto:

In questo racconto si analizza il divario tra ciò che siamo e ciò che vorremmo essere, tra il conosciuto e la parte più nascosta di noi stessi. Elena si trova ad affrontare la prova più difficile della sua esistenza, di agente infiltrato, rispetto a una vita che è diventata sempre meno la sua da quando ha iniziato ad interpretarne un’altra. Un’altra Elena, per tutti Irina, che nonostante la finzione diventa sempre più vera, tridimensionale, reale.

“Morivo, o finalmente nascevo? Chi sono io? Il fatto è che fino a quando continuiamo a dire io sono, non conosceremo mai chi siamo.”

La capacità narrativa e l’approfondimento psicologico suppliscono ad alcuni errori grammaticali, il racconto ben articolato fornisce una buona prova di scrittura.


domandaCiao Andrea, parlaci di questa tua partecipazione al contest di MaglaxWriters…

Fin dalla visione dello spot postato su youtube, che riesce perfettamente nel suo scopo, ossia quello di accalappiare l’attenzione dello scribacchino medio, il contest mi ha come si suol dire ispirato. Specialmente per le diverse caratteristiche proposte.

A differenza dei classici concorsi letterari questo è composto da squadre, da team di cui fanno parte specifici autori divisi per età e sesso. Dunque è si un concorso di scrittura, ma il tutto viene guarnito da una punta di sana competizione, che a mio avviso è il motore motivazionale in più, atto a stimolare i neuroni assopiti di qualche svogliato scrittore (chiaramente parlo di me). Inoltre sono rimasto molto soddisfatto dalla varietà dei compiti affidati. Per esempio nel primo provino ci è stato fornito un incipit da cui partire, invece nella prima gara ci siamo ritrovati davanti ad un tema per niente semplice, ma che può avviarsi verso incalcolabili sfaccettature. Indubbiamente qua ciò che conta è la maniera in cui i contendenti in gara si destreggiano tra le parole.

Comunque non hanno finito di sorprendermi, (mi riferisco a chi decide i compiti) e scommetto che nella prossima gara se ne inventeranno un’altra delle loro, difatti non mi aspetto né un incipit né un tema particolare… chissà!

Per finire, il mio obiettivo è sfruttare quest’opportunità fornita da “Arpeggio libero” e “Magla l’isola del libro” per crescere letteralmente, senza dimenticarmi di compiere l’azione che ogni persona dovrebbe fare quando fa qualcosa (gioco di parole penoso): divertirsi, nient’altro che divertirsi!

Perciò auguro a tutti i concorrenti del MaglaxWriters buon divertimento. E… che vinca il sottoscritto (questa non è una battuta).

 


schegge di lauro

Annunci

One thought on “[MaglaxWriters] – ANDREA DI LAURO – author page

  1. Pingback: [WritersXFactor] – Schegge e Contest/1 | Scintille d'Anima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...