[MaglaxWriters] – VALERIO ZAVAGLIA – author page

cop Zavagliascheda VALERIO ZAVAGLIANome: Valerio – Cognome: Zavaglia – Anni: 21 – città: Palermo

Ha un suo blog, questo

 Dice di sé -> Nasco in un freddo giorno di febbraio del ’93, in un ospedale palermitano tra gli schiaffi del medico, le lacrime di gioia di mamma e papà che – per la troppa emozione – mi sbaglia il nome.

L’anno dopo mi trasferisco nella città eterna, dove cresco tra fumetti e libri.

Ho partecipato al concorso “realtà in gioco”, classificandomi quinto e vedendo il mio racconto (Xandernet) pubblicato nell’omonima antologia, edita da Multiplayer.it Edizioni.

Ecco alcuni brevi passaggi di alcuni suoi racconti (Gli Annali dell’Apocalisse e Un’ultima volta ancora)

zavaglia pin1zavaglia pin3Valerio Zavaglia, è stato il primo tra gli autori Under 30 a inviare il suo racconto per la selezione del contest MaglaxWriters. Il suo racconto Rinascita  ha trovato una buona valutazione da parte della coach, è stato quindi ammesso nel team e ora partecipa alla fase di gara 1.

Eccone un breve stralcio…

zavaglia stralcioIL GIUDIZIO DELLA COACH: Il genere horror qui è ben utilizzato, in un crescendo di ritmo e suspance, per rendere uno spaccato su un mondo oscuro e crudele. All’inizio pensiamo di star leggendo un classico racconto su una notte d’amore tra due solitudini che s’incontrano, ma appena la sfortunata Elena si risveglia, subiamo l’accelerazione del ritmo narrativo e una precipitosa caduta verso un orrore che si consuma velocemente, trasformando la protagonista in uno strumento di passaggio, quasi un portale macabro e sanguinolento, per il ritorno del Signore del male.

Eppure i piccoli segnali di comprensione dell’inaspettato finale c’erano fin dall’inizio “ricordava le labbra fredde che le percorrevano il collo”, segnali che l’autore si è divertito a lanciare all’ignaro lettore, quasi in un gioco in punta di penna.f21cb-rinascita Buona narrazione, stile fluido, suspance e ritmo ottimi, inaspettata sorpresa finale. Ovviamente quello che manca è l’emotività, ma credo che la sensazione di terrore e di paura possano compensarla ampiamente!

 

 


domandaValerio, in che modo hai deciso di partecipare al MaglaxWriters? Cosa ti ha spinto a metterti alla prova in un contest a tappe, così impegnativo?

Al contest mi sono approcciato in maniera totalmente spensierata, quasi per gioco. Dicono che con l’horror me la cavo (forse è per i troppi libri di Poe, Lovecraft e Bradbury e King) per cui presentai alle selezioni un breve racconto d’orrore intitolato “Rinascita” che mi ha permesso di entrare a far parte del team under 30 uomini. Qui ho trovato Loriana, la mia coach, sempre disponibilissima a chiarire ogni dubbio e perplessità. Da questa esperienza spero di migliorare e cercare di limare i difetti che affliggono il mio stile. Ovviamente il mio obiettivo è arrivare in finale. Ora che sto veramente in gioco noto la possibilità concreta di confrontarmi con altri scrittori con più esperienza e con una casa editrice.

 


 

contest zavaglia

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...