[Letti per voi] – Piccoli racconti di misoginia, Patricia Highsmith

libro

Titolo: Piccoli racconti di misoginia – Autore: Patricia Highsmith – Editore: Bompiani – Anno: 2002 – Pagine 125 – Prezzo: 7.90 euro – Acquistalo qui

Sinossi

Finte invalide, vere assassine, presunte artiste, mitomani convinte. Fatue ballerine, religiose fanatiche, scrittrici incallite. Donne assolutamente prolifiche, vittime per vocazione, carnefici per scelta. Mogli, amanti, madri, figlie, suocere, in diverso modo insopportabili, inevitabilmente votate a incontrarsi con il delitto, destinate a essere soppresse o a sopprimere. In questa raccolta di racconti Patricia Highsmith traccia con dissacrante ironia un feroce catalogo di nemiche: un repertorio di donne tutte diverse e tutte ugualmente detestabili, di cui vengono svelati e catalogati manie, vizi, difetti, con assoluta libertà e spesso con odio sincero.


 

La mia recensione

Spiazzanti.

Ecco ciò che ho provato dopo aver letto i primi due racconti brevi.

Duri, ironici, cinici, scritti con parole di carta vetrata e arguta descrizione dei personaggi che vengono messi sotto la lente accecante per svelarne le incoerenze, le subdole cattiverie, i reconditi egoismi.

L’analisi psicologica e sociale è accurata, meno i finali di tutti i racconti che sembrano buttati via. Volutamente, certo, per rendere queste donne figure inutili, evanescenti, che non permangono, non rimangono, tanto da non curarsi di concluderne le storie, gettandole via dall’immaginario collettivo per toglierne vigore, vitalità, importanza.

Non conoscevo l’autrice e ringrazio chi mi ha donato questo volume per avermi fatto scoprire questi racconti, che – pur nella loro cattiveria fatta di spilli – riescono a lanciare un‘accusa agli stereotipi femminili e alla società intera.

Quello di Patricia Highsmith non è uno stile che sento mio, eppure ne ho apprezzato la sottile sagacia descrittiva, il divertente humor che le contraddistingue, tanto da arrivare a consigliarvene la lettura. La Highsmith è spietata nel mettere in luce l’animo umano, senza cadere nel buonismo o nel patteggiare per l’uno o per l’altra, rimane narratrice attenta e obiettiva dell’incoerenza e della bassezza dei personaggi che descrive.

Per chi ama l’ironia pungente e l’attenzione alle sfumature dell’animo umano e non si preoccupa di letture politically uncorrect.

∼ Loriana ∼

 

Annunci

One thought on “[Letti per voi] – Piccoli racconti di misoginia, Patricia Highsmith

  1. Pingback: Le mie letture nell’anno 2016 | Scintille d'Anima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...