[letti per voi] – Regina diAmante, di Andrea Franco

“Regina diAmante” è un racconto breve scritto da Andrea Franco, che gioca su due piani: quello narrativo e quello psicologico.

Ci troviamo catapultati in una situazione irreale e fantastica ma che ha le sue basi sugli istinti e sulla carnalità e che viene svelata lentamente e arricchita poi da connotazioni emotive.

Un castello di cristallina luce, dove una dimora la Regina Diamante, amante di uomini che – si dice – se sazieranno la sua brama avranno esaudito un desiderio.

Ombra di un riflesso. É così che l’attesa si confonde con il desiderio nel castello di diamante. Dove tutto è luce, dove tutto è straordinariamente prezioso da essere superfluo, l’unico punto oscuro lo fa l’attesa. Tra uno e l’altro. E poi un altro ancora. E un altro e un altro e un …

I due giovani, Giorgio e Alessio, sono lì proprio per questo. Giorgio almeno, lui sì, ha un peccato da farsi perdonare… mentre Alessio? Alessio, l’amico, ha una motivazione segreta che non è solo l’amicizia…

Solo gli uomini con un grande desiderio o con un grande peccato conoscevano la Regina. Alessio, dimenticando il suo amico e contando per sé, adesso, rifletté sulmotivo che lo aveva condotti fino a lì. Accompagnare un amico non era sufficiente. No,non bastava. Giorgio non era lì da solo. Insieme a lui c’era un altro uomo, Alessio. Con un altro desiderio. O un altro peccato. O tutti e due.

Un tradimento, un peccato, un desiderio di passione che sarà eterna condanna, una sfida.

…attendeva la Regina, con l’impazienza dell’amante inappagat. E se avess potuto intuire un fremito questo avrebbe preso la forma di una venatura, tagliando in due ilgelido freddo della pietra lucente che la componeva.

Diamante.

Questa la sua condanna, di lei che tutto aveva dato di sé, di lei che era la Maestra tra le lussuriose. Di lei, pietrificata nell’attesa….

La tensione sale e la lettura si conclude freneticamente, con un finale non scontato.

Ben orchestrato tra desiderio e paura, i sussurri del narratore sono presagi di inquieta vendetta.

Intrigante, coinvolgente, bello.

∼ Loriana ∼

n.b.: il testo è stato donato dall’Autore a Magla, l’isola del libro, in occasione del contest arcobaleno d’inchiostro, genere horror, in cui Andrea Franco è stato il giudice super partes. Per leggere il racconto cliccare qui


L’AUTORE: ANDREA FRANCO

andrea franco fotoGiallista di successo, vince nel 2013 il Premio Alberto Tedeschi Mondadori con il giallo storico “L’odore del peccato”. Scrive per le testate della Mondadori dal 2009 (con oltre 20 pubblicazioni).Tra gli altri testi: “1849: guerra, delitti, passione” (Delos Digital), la serie “Scrivere Fantasy” e il romanzo “Lo sguardo del diavolo”, vera storia di Jeffrey Dahmer. 
Si occupa di editing e professional reading. 
Per la collana Segretissimo Mondadori scrive la serie El Asesino, con lo pseudonimo Rey Molina.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...