[ospiti] – Fede & Infinito | Alfonso Stile ospite del Salotto Letterario di Scintille d’Anima

Buonpomeriggio followers! 😀

Il Salotto di Scintille oggi ospita un autore per un aperitivo letterario. Qui con noi c’è Alfonso Stile


Chi è Alfonso Stile?

Sono nato a Torre del Greco nel luglio del 1986, primogenito di tre fratelli. Ho sempre amato il mondo della scuola ed ho sempre ottenuto degli ottimi risultati in questo ambito. Mi sono diplomato col massimo dei voti al liceo scientifico ed ho conseguito la laurea triennale in Ingegneria Gestionale. Dopo la laurea ho lavorato come magazziniere, postino ed operatore call center. Ho giocato a calcio fin da piccolo, ed ancora oggi mi diletto nel praticare questo sport. Dopo una conversione avvenuta nel 2010, ho cominciato a frequentare assiduamente la chiesa. Ancora oggi la fede mi offre grande supporto.

 

Le pubblicazioni di Alfonso Stile

Il sole nasce dalla vergine (genere: biografico) ACQUISTALO QUI

Le chiavi dell’armonia (genere: thriller religioso) – ACQUISTALO QUI

Il rifugio delle anime (genere: thriller religioso) – ACQUISTALO QUI

La stanza del cardinale (genere: thriller religioso) – ACQUISTALO QUI

 

 

 

 

 


Scintille –  Iniziamo subito, partendo con le domande: Chi sei, cosa fai, che hai combinato fin qui e cosa combinerai?

Alfonso Stile – Mi chiamo Alfonso Stile, sono nato a Torre del Greco in provincia di Napoli nel 1986. Sono una persona onesta, seria, determinata e socievole. Sono laureato in Ingegneria Gestionale e nutro una grande passione per la  fisica, la scrittura creativa, il calcio e la teologia. Dopo l’università ho provato diversi lavori, la mia ultima esperienza è quella di portalettere presso Poste Italiane. Attualmente lavoro come operatore call center presso la società Almaviva con sede a Napoli. Ho cominciato a scrivere circa sette anni fa pubblicando il mio primo romanzo, dando così il via alla mia carriera di scrittore. Ho pubblicato diversi romanzi e la mia aspirazione più grande è quella di fare lo scrittore a tempo pieno. Sono molto credente e frequento con assiduità il mondo della chiesa.

Scintille –  Che rapporto hai con la scrittura? Cosa significa per te? Cosa vuoi comunicare?

Alfonso Stile – La scrittura per me oggi è un’attività terapeutica. Mi guarisce da ogni male, fisico ma soprattutto psicologico. Quando mi trovo davanti alla tastiera mi libero mentalmente, mi sfogo, e comincio a scrivere senza sosta. Per me è importantissima, non dico che è tutto, ma quasi. Scrivere è il mio modo preferito di esprimermi, di comunicare agli altri le mie emozioni, di tirare fuori tutto quello che ho dentro. Il mio intento principale è quello di far sognare i lettori assieme a me, coinvolgendoli nelle mie storie, trascinandoli in un mondo onirico ed allo stesso tempo stimolante. Li invito ad entrare a far parte di uno degli universi possibili. In definitiva, amo la scrittura e la considero la più nobile tra le arti.

Scintille –  Parlaci dei tuoi romanzi pubblicati. Quali tematiche affronti e in che modo?

Alfonso Stile – Finora ho pubblicato tre romanzi che hanno tutti un comune denominatore, vale a dire la fede. Si tratta infatti di romanzi thriller a carattere religioso, sulla scorta di opere come Il codice da Vinci. In questi lavori il protagonista o i protagonisti, specie alla fine del proprio processo di crescita all’interno della storia, si trovano a fare i conti con una dimensione che trascende le intelligenze umane. Si tratta il più delle volte di esperienze positive, che portano i personaggi a raggiungere la piena armonia con gli elementi del cosmo. Nell’ultimo romanzo pubblicato, dal titolo Il rifugio delle anime, parlo di un tema di scottante attualità, sempre riguardante l’ambito religioso, vale a dire il proliferare delle sette sataniche. In definitiva, nei miei romanzi si perpetua l’eterna lotta tra il bene e il male, tra la luce e le tenebre, che si risolve sempre con la vittoria del bene.

Scintille –  Come sono i tuoi protagonisti? Hai una predilezione per un certo tipo di personaggi?

Alfonso Stile – In tutti i miei romanzi il protagonista non è altro che un mio alter ego. Si tratta di un giovane uomo, che nutre interesse per tutto ciò che lo circonda, che ama allo stesso modo la fede e la ragione, e che si serve di entrambe per trovare il suo posto nel mondo. E’ una persona coraggiosa, sempre pronta ad affrontare nuove sfide, che il più delle volte lo conducono verso una dimensione sconosciuta; va d’accordo con tutti e sa cavarsela in ogni situazione, spesso in maniera imprevedibile. E’ quindi chiaro che il mio protagonista ideale è un uomo e non una donna, una persona in cui possa immedesimarmi e attraverso cui possa far rivivere tutte le mie esperienze.

Scintille –  Quali generi di storie ami raccontare?

Alfonso Stile – Mi piace raccontare storie dal gran ritmo che lasciano col fiato sospeso. Sono un amante del genere thriller, mi ispiro sia ai thriller di argomento religioso che a quelli cosiddetti tecnologici, nei quali i protagonisti devono fare i conti con gli ultimi sviluppi della tecnologia, che sia essa militare o di uso civile. Nelle mie storie i colpi di scena non possono mancare, e si presentano quasi sempre alla fine del romanzo. Adoro l’avventura, e nei miei romanzi i protagonisti si ritrovano sempre a vivere storie avventurose costellate di rischi e pericoli, che vengono superati il più delle volte grazie al coraggio ed alla perspicacia. Nelle mie narrazioni c’è sempre una buona dose di mistero, il rapporto tra naturale e soprannaturale è sempre vivo ed attuale.

Scintille – Se dovessi definire il tuo mondo di carta e inchiostro, con quale colore, immagine, profumo o suono lo descriveresti?

Alfonso Stile – Il mio mondo fatto di carta e inchiostro lo descriverei con una canzone dei Queen intitolata Bohemian Rapsody. Di questo brano è famosa l’armonia dei suoni, la stessa armonia che cerco di ricreare nei miei romanzi, sia nella scrittura sia nelle vicende che vengono raccontate. Se dovessi scegliere un’immagine, sceglierei senza dubbio l’orizzonte, l’incontro tra il mare ed il cielo che sembra esistere, ma che in realtà si rimanda all’infinito. Io, così come i miei protagonisti, mantengo sempre uno sguardo fisso sull’orizzonte, e vado avanti armato di coraggio e determinazione, con un atteggiamento speranzoso verso il domani. Se dovessi scegliere un profumo, sceglierei senza dubbio il profumo della resina degli alberi, perché amo il contatto con la natura e la fusione armonica con essa, caratteristica che appartiene sempre ai miei protagonisti. Per quanto riguarda il colore scelgo l’arancione, il mio preferito; un colore caldo che rispecchia quel calore che voglio comunicare con la mia personale scrittura.

Scintille – Da autore esordiente a emergente nel panorama italiano. Parlaci della tua storia e del cammino fatto fin qui. Hai consigli per chi vorrebbe intraprendere la strada della scrittura? Cosa evitare e su cosa puntare, secondo te?

Alfonso Stile – Ho cominciato a scrivere quasi per caso circa otto anni fa. Mi sono cimentato in un romanzo d’avventura dallo sfondo metafisico. La mia scrittura era ancora acerba, d’altronde ero veramente alle prime armi. Quel romanzo, intitolato Le chiavi dell’armonia, l’ho pubblicato servendomi di una piattaforma di self publishing. Dopo quella prima esperienza ho continuato a scrivere, pubblicando un libro in gran parte autobiografico. Poi sono tornato al romanzo, sempre in auto pubblicazione. Il rifugio delle anime è stato il mio primo romanzo pubblicato con una casa editrice, l’ho presentato nel settembre del 2017. Allo stato attuale ho tre romanzi già pronti e già sotto contratto con diverse case editrici, che dovrebbero uscire a breve, sperando che abbiano un buon successo di pubblico ed una vasta diffusione. A chi vuole intraprendere la strada della scrittura consiglio di farlo con passione, dedizione e spirito di sacrificio: il mestiere dello scrittore non è affatto facile. Esercitatevi, leggete e scrivete ogni giorno, e non limitatevi ad un solo ambito. Spaziate il più possibile, così la vostra preparazione risulterà completa. Puntate sulla vostra fantasia e sul vostro talento, create storie quanto più possibile originali, accattivate il lettore con la vostra prosa sempre sorprendente, seducetelo ad ogni periodo. Evitate periodo troppo lunghi e complicati, il vostro scrivere sia sempre chiaro ed incisivo.

Scintille – Fai un saluto ai tuoi lettori con una citazione, che poi è anche l’augurio che vuoi lasciare su questo blog, tratto dalle pagine del tuo romanzo.

Alfonso Stile – Riporto un breve brano tratto da Il rifugio delle anime.

 

«Quelle montagne verdi e pacifiche sembravano toccare il cielo; calme ed eterne, potevano essere la dimora di qualche divinità greca. Guardandole sembrava di stare a contatto con un mare, a contatto con l’infinito. E la sensazione che scaturiva dall’osservare questo quadro del divin pittore era di grande beatitudine. Di letizia.»

Alfonso Stile – Che possiate meravigliarvi sempre della natura intorno a voi, che possiate narrare accuratamente la sua bellezza e riconoscere dietro di essa la mano del divino artefice. Buona creazione a tutti!

 


L’appuntamento di oggi termina qui.

Ringrazio Alfonso  per aver partecipato con noi a questo aperitivo letterario e, salutandovi, vi invito a seguire i prossimi appuntamenti di Scintille e del suo Salotto letterario.

Un abbraccio e… followME! 😀

Loriana Lucciarini

 


VI E’ PIACIUTA QUESTA INTERVISTA? SIETE INTERESSATI A SEGUIRE L’AUTORE CHE OGGI VI HO PRESENTATO? …ECCO LA SUA SCHEDA AUTORE SU AMAZON

⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓⇓

Di prossima uscita:

  • Nanocraft (fantascienza)
  • La città dei viventi (thriller tecnologico)
  • Codice Newton (thriller religioso)

 

Annunci

7 pensieri su “[ospiti] – Fede & Infinito | Alfonso Stile ospite del Salotto Letterario di Scintille d’Anima

  1. Complimenti, Loriana, per questa intervista! E complimenti anche ad Alfonso, con il quale mi è sembrato di avere qualche punto in comune, più con le sue passioni che con il modo di scrivere. I suoi consigli sulla scrittura sono molto preziosi, e cercherò di seguirli.
    Buonanotte Loriana 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.