[Letti per voi] – SHORT REVIEW | «Non avrai il mio shampoo» di Barbara Solinas (EmmaBooks)

Tanta roba, qui dentro. E tutta scritta molto bene. Curiosi?

Leggete qui #lettura #lettori #libri #recensione #shortreview #feedbacklettura #barbarasolinas #nonavraiilmioshampoo #emmaBooks #umoristico #vita #lettipervoi #scintilledAnima #lorianalucciarini


Provate a immaginare: una mattina vi svegliate e sentite qualcosa di “peloso” sul cuscino. Pensate sia il gatto, ma non è così. Vi alzate dal letto, vi guardate allo specchio: siete quasi calve. Vi toccate la testa e i pochi capelli che avete ancora vi rimangono in mano come ciuffi d’erba.È quello che accade a Gio in “Non avrai il mio shampoo”, colpita all’improvviso da una forma di alopecia areata.“Noi portatori di testa nuda abbiamo piccole convinzioni: l’alopecia capita alle persone sensibili; non è mai per caso; ti rende, tuo malgrado, migliore. Credo sia vero, ma non per meriti, piuttosto per la fattispecie della malattia stessa: l’alopecia ti lascia sano, non hai dolori, non ti ricoverano da nessuna parte, non devi occuparti di tamponare ferite, di fare riabilitazione. Niente. Non fa altro che portare via la tua immagine, te la strappa di dosso come l’imbianchino la tappezzeria vecchia.”E così, tra pareri medici e parrucche, vacanze al mare, vergogna e moti d’orgoglio, Gio riesce finalmente a guardare in faccia la realtà e a raggiungere il traguardo più difficile, ma anche quello che dà la soddisfazione più grande: accettarsi per come è e volersi ancora più bene.


LA MIA SHORT REVIEW

Un romanzo che racconta con ironia e leggerezza argomenti importanti, scavando nei problemi e nelle maree dell’animo, senza però essere pesante ma anzi, arrivando a sfiorare momenti di liricità intensi, riuscendo a commuovere.

Avevo già avuto modo di apprezzare Barbara Solinas e la sua scrittura sagace, il suo punto originale e puntuale, preciso a raccogliere ombre e luci, piccole sfumature e trasformarle in sorriso, stemperando i problemi.

L’autrice ha un modo personale di portare con sé il lettore e riuscire a farlo immergere nella storia. Immergere è il termine giusto, perché si empatizza con la protagonista, si arriva a fare il tifo per lei, ci si commuove per le sue vicende, si sente e si percepisce un’intesa e una solidarietà tutta d’anima, su argomenti che trovano sensibilità comune.

Come dice anche la sinossi, l’alopecia è una malattia strana che cambia una persona dall’oggi al domani in modo irrimediabile e che colpisce la protagonista nella sua femminilità per farla precipitare in un incubo dove si alternano vane speranze, illusioni, rabbia e depressione.

Ma noi fra queste paginem abbiamo una donna straordinaria, capace di una forza altrettanto straordinaria e che, con ironia, sarcasmo e tanti colori, decide che imparerà a reinterpretarsi, di nuovo, in modo differente.

In un percorso complicato, fatto anche di sconfitte, Gio arriverà a scoprire un nuovo modo di amarsi e volersi bene.

 

Consigliato, davvero.

Non lasciatevi scappare questa deliziosa piccola chicca!

Loriana Lucciarini

 

Annunci

[Letti per voi] – SHORT REVIEW | «Il gatto, l’astice e il cammello» di Corciolani Valeria (EmmaBooks)

La short review di oggi è dedicata a un libro consigliatissimo perché divertente, originale, umoristico, avvincente grazie alle  sagaci descrizioni nate dalla bravura di Valeria Corciolani. Insomma: un libro da leggere tutto d’un fiato! 😀

#lettipervoi #lettura #lettori #scintilledAnima #recensione #shortreview #feedbacklettura #umoristico #divertente #valeriacorciolani #emmabooks #IlGattolAsticeeilCammello


Cosa c’entrano un felino, un crostaceo e un mammifero della famiglia dei Camelidi con due vecchie, eccentriche signore e un giovane scapestrato?
Un irriverente e gustoso racconto natalizio dalla penna affilata di Valeria Corciolani.

  • Titolo: IL GATTO, L’ASTICE E IL CAMMELLO
  • Autore: Valeria Corciolani
  • Editore: EmmaBooks
  • Link Acquisto Amazon

 

 


LA MIA SHORT REVIEW

Come dicevo nell’introduzione, questo romanzo breve è consigliatissimo.

La storia? Impossibile andare nel dettaglio ma sappiate che c’è un mix di ottimi ingredienti: due vecchie zie originali e strampalate, un nipote scapestrato e nullafacente, segreti di famiglia e lasciti ereditari, ricette segrete di prelibatezze culinarie con l’aggiunta di animali buttati un po’ alla rinfusa…

Una divertente storia, condita da descrizioni sagaci e umoristiche che vi offrirò alcune ore di serena lettura.

E il finale, a sorpresa, vi sorprenderà! 😀

Non svelo di più, dico solo che ho apprezzato la vena narrativa dell’autrice e ho divorato l’ebook in pochissime ore.

Inutile ripeterlo, ve l’ho già detto no?, piaciuto tanto: da leggere!

Loriana Lucciarini

[Letti per voi] – SHORT REVIEW | «La fine del tempo, la fine del mondo» di Alessandra Leonardi

Volete affrontare una lettura di genere fantasy? Qui vi parlo di un romanzo breve di Alessandra Leonardi per la collana Starlight.
#fantasy #recensione #lettura #lettori #raccontolungo #romanzobreve #alessandraLeonardi #starlight


 

“Tutti sapevano che in quel periodo i Sapienti del Santuario del Ki giravano per i villaggi alla ricerca di bambini “speciali”, ma Taitun era distante dalle loro solite rotte.
Invece quel giorno arrivarono.”
Inizia così la nuova vita di Aleysha, prelevata da casa ad appena dieci anni e costretta a vivere nel Santuario insieme ad altri bambini come lei.
Aleysha ha un dono speciale e, proprio per l’energia che possiede e le abilità che apprende durante l’addestramento, si trova suo malgrado coinvolta in un progetto molto ambizioso: salvare il Mondo dalla distruzione.
Eppure, quello che desidera davvero la ragazza è di essere libera. Libera di tornare dalla mamma, di innamorarsi e seguire la strada che più preferisce. Libera di fare la sua scelta al di là di ogni obbligo. E l’incontro con Krynon la getta ancora di più nella confusione. Chi è quel ragazzo misterioso che l’aspetta nel bosco ogni giorno sempre alla stessa ora? Cosa le nasconde?
Combattuta tra scelte difficili e segreti da scoprire, Aleysha deve decidere se seguire il suo cuore o portare avanti il compito che le spetta. Il passo per liberarsi dalle catene è breve, ma ogni scelta ha le sue conseguenze… a volte imprevedibili.

– Racconto lungo fantasy –

Copertina a cura de Le Muse.

Altri titoli della collana Starlight:
“Die Party”, Silvia Castellano

  • Titolo: “La fine del Tempo, la fine del Mondo”
  • Autore: Alessandra Leonardi
  • Editore: Starlight
  • Formato: ebook 1,49 euro
  • Link per l’acquisto

LA MIA SHORT REVIEWS

Un racconto lungo fantasy nato dalla penna di Alessandra Leonardi, un’autrice che alcuni di voi già conoscono in quanto è stata ospite del nostro Salotto Letterario (QUI), facendosi apprezzare per la sua sua poliedricità e i miille interessi.

In questo racconto, ben scritto stilisticamente e ben articolato strutturalmente, si fanno i conti con la filosofia, il senso della vita, l’amore, le aspettative, i tradimenti.

I personaggi sono caratterizzati con precisione, senza sbavature e vivono vividi attraverso la storia. La conclusione ci porta a riflessioni profonde sul senso della vita.

Qualora ce ne fosse bisogno, questa è la riprova che il fantasy ha il registro narrativo perfetto per affrontare temi delicati e importanti, offrendo chiavi di lettura a più livelli, coinvolgendo un pubblico eterogeneo e vasto.

A questo genere, spesso sottostimato, vorrei fosse invece riconosciuto il giusto peso e spessore nella narrativa, senza vederlo più relegato a “genere minore”.

Lettura consigliata.

Loriana Lucciarini

[Letti per voi] – SHORT REVIEW | «Storie di stelle» la collana astrologica di Elit a cura di Ginny Chiara Viola

Recupero le recensioni di letture passate e vi parlo della collana “Storie di Stelle” della Elit a cura di Ginny Chiara Viola. Ben quattro i titoli citati!
Curiosi? leggete qui!
#lettura #lettori #recensione #shortreview #storiedistelle #elit #ginnychiaraviola #oroscopo #segnizodiacali #scintilledanima #lorianalucciarini


Che Camelia, sopravvissuta a un nome ingombrante, debba soccombere davanti alla scelta dell’abito giusto è quanto di più assurdo lei possa immaginare. E se pure non l’ha abbattuta una madre dallo spirito da generale, come può farlo la faccia d’angelo di Michele, il collega che lei punta da qualche tempo?

  • Titolo: “Nell’armadio di Camelia”
  • Autore: Ginny Chiara Viola
  • Editore:  Harper&Collins – Elit
  • Collana: “Storie di stelle”
  • Formato: ebook 0.99 euro
  • Link acquisto Amazon

 

Il cuore di Rebecca sta partecipando a una vera e propria maratona emotiva, di quelle che ti fanno perdere un paio di chili e mucchi di sali minerali… Il suo Arturo le ha promesso di portarla fuori per il week end e lei è ovviamente agitata per il solo fatto di non sapere quale sarà la destinazione. Come farà a preparare la valigia? E se sbaglierà completamente abbigliamento? E se la meta non le sarà gradita?

  • Titolo: “Week end… al buio”
  • Autore: Ginny Chiara Viola
  • Editore:  Harper&Collins – Elit
  • Collana: “Storie di stelle”
  • Formato: ebook 0.99 euro
  • Link acquisto Amazon

 

Il desiderio è quell’uomo seduto al bancone del bar dell’albergo, che la sta fissando da due ore e che è stato capace di risvegliare i sensi sopiti di Ginevra, di farle immaginare una notte di follie e fuochi d’artificio, che poi lei custodirà gelosamente tra i ricordi più belli. Marte e Venere sono ancora nel segno dell’Ariete, che non sa aspettare, quindi due ore sono state più che sufficienti a suscitare un tale travolgente sentimento.

  • Titolo: “Galeotto fu un Martini”
  • Autore: Ginny Chiara Viola
  • Editore:  Harper&Collins – Elit
  • Collana: “Storie di stelle”
  • Formato: ebook 0.99 euro
  • Link acquisto Amazon

 

Sono le 7 della mattina più difficile dell’anno, quella del 2 gennaio. Ognuno di noi, appena aperti gli occhi, valuta rapidamente opzioni che prevedono fuga, malattia, emigrazione in terre lontane o mimetizzazione silenziosa con il piumone.
Così è anche per Sara, la nostra protagonista. Che poi sbuffa, spegne la sveglia, si alza, si veste e si avvia verso l’ufficio.

  • Titolo: “Un rientro faticoso”
  • Autore: Ginny Chiara Viola
  • Editore:  Harper&Collins – Elit
  • Collana: “Storie di stelle”
  • Formato: ebook 0.99 euro
  • Link acquisto Amazon

 


La mia recensione

Un’idea editoriale interessante, questa di Harper&Collins (Elit) che raccoglie storie legate ai segni zodiacali. Vi confesso che avevo avuto la stessa idea anche io, più di quindici anni prima, e potete immaginare il mio stupore/sgomento/frustrazione nel trovarla in commercio dopo averla covata per tanti anni senza mai realizzarla davvero, con addirittura lo stesso titolo «Storie di stelle»! :-O

Comunque, dopo il primo momento di sgomento, ho deciso di prendere il toro per le corna e  leggere alcuni titoli della collana così da farmi un’idea del modo in cui è stato realizzato il progetto.  Ed ecco le mie considerazioni…

 

«Storie di stelle» è un progetto frizzante, che si rivolge principalmente a giovani lettrici, usa una grafica accattivante e titoli curiosi, di sicura attrattiva.

I titoli, in versione ebook, escono sotto il marchio Elit a un prezzo piccolo piccolo, con testi firmati da Ginny Chiara Viola, l’astrologa famosa, che lavora anche per Radio Deejay. 

La collana offre un prodotto confezionato per una lettura veloce, rivolto a giovani lettrici appassionate sull’argomento.

Un’idea carina che però si è scontrata con un prodotto mordi e fuggi e altri limiti…

 

Quali?  È presto detto.

La collana (pubblicata nel 2017), per com’era strutturata, garantiva uscite a cadenza regolare e invece poi si è arenata al n. 11. Non ho trovato, infatti, altri titoli recenti.

I commenti dell’astrologa sono relativi alla particolare congiunzione astrale del momento e quindi il lettore che decide di leggere quel titolo a qualche tempo dall’uscita si troverà spiazzato rispetto alla contiguità. È come leggere previsioni astrologiche relative al semestre precedente… (e sì, ok, sono storie e qualcuno storcerà il naso, sostenendo che tanto le previsioni lasciano il tempo che trovano ma, in realtà, chi ci crede può esserne irritato, anche perché all’inizio ci sono pagine e pagine di pronostici legati alle stelle che, perdono attrattiva se obsoleti…).

I vari ebook non avevano al loro interno racconti articolati ma solo un incipit comune e un breve finale per ogni segno zodiacale. L’idea di base era quella di ipotizzare situazioni in cui i nostri personaggi dello Zodiaco si potessero trovare, raccontando per loro dodici finali differenti, proprio in virtù delle differenti caratteristiche del segno. Il format si ripeteva in questo modo anche per i titoli successivi, cambiando solo l’argomento e i testi, pur se ben scritti, erano privi di pathos. Così, di pubblicazione in pubblicazione, si finiva per perdere interesse nella cosa, arrivando a leggere solo il proprio segno, così, solo per curiosità, non per altro…

Eppure, pur se con i suoi ovvi limiti, il progetto partiva da presupposti interessanti ma, a quanto pare non ha funzionato.

Io mi sono fermata ai titoli citati, riscontrando un problema di fondo: una lettrice ama leggere storie e qui l’alchimia non funziona, gli ingredienti sono mixati male e ne esce un prodotto sicuramente ragionato a livello di marketing ma che racconta poco o niente a livello letterario, non coinvolgendo.

 

Loriana Lucciarini

 

p.s.: Volete sapere che fine ha fatto il mio progetto? 🙂 Beh, come potete immaginare, conoscendomi, non mi sono di certo lasciata scoraggiare.

Così l’ho rimodulato, modificato, ampliato e implementato con una collaborazione aggiuntiva e adesso il piccoletto è in fase di valutazione da parte di un editore… Incrociate le dita per me e restate collegati, spero di darvi belle novità a breve! 😛