[Libri/segnalazione] – In libreria il libro-inchiesta “L’Honda anomala” di Pietro Ratto

Bentrovat* car* followers… oggi vi segnalo l’uscita in libreria di un romanzo che – sono certa – apprezzerete!

Eccolo qui…

L’Honda anomala

di Pietro Ratto – Bibliotheka Edizioni

pagg. 96, 11 euro

Pietro Ratto è giornalista, autore di diversi libri, ha alle spalle un percorso professionale notevole. Ora si presenta ai lettori con un saggio ben documentato sul delitto di Aldo Moro, presidente della DC, personaggio centrale della politica italiana, riaprendo così una delle ferite più gravi della storia del nostro paese. Tanti i punti ancora oscuri di questa vicenda, troppi i depistaggi: una lettera anonima mai protocollata porta alla luce tutta una serie di intrecci inaspettati e drammatici. Servizi segreti, CIA, politica americana fanno intuire che dietro alla strage di via Fani ci sia un complotto internazionale. Qualcosa che va oltre ciò che si conosce ed è stato detto. L’autore è in grado di affrontare con competenza l’argomento, entra preparato elencando fatti e citando personaggi veri, riuscendo a rievocare segreti, domande senza risposte certe, e lo fa utilizzando un linguaggio semplice adatto a tutte le tipologie di lettore, garantendo una fluidità narrativa, un ritmo che avvolge e che crea curiosità in chi si avvicina a queste pagine. Un ispettore cerca di sbrogliare la fitta trama per arrivare alla verità: da quel 9 maggio 1978 l’uccisione di Moro è ancora oggi un mistero oscuro, un mosaico da ricomporre. Ratto con una attenta analisi e approfondita ricerca, ci accompagna a riflettere, a non dimenticare una delle vicende più torbide del nostro tempo, consapevole che quella Honda ‘anomala’ è uno degli infiniti tasselli da chiarire tra le molteplici contraddizioni.

Uff. stampa Michela Zanarella

Contatti: pressliveitalia@gmail.com


La storia…

Dicembre 2010, Questura di Torino.
Un ispettore della Digos scopre, tra i documenti in possesso del suo sovrintendente, una lettera anonima mai vista prima. Poche righe su un foglietto che alludono a responsabilità quanto meno scomode, e che delineano scenari davvero inquietanti, relativamente alla Strage di via Fani.
L’ispettore Rossi decide di vederci chiaro e di cominciare a indagare, senza lasciarsi spaventare dalle prevedibili difficoltà che lo attendono. Riportando così sotto i riflettori una pista troppo spesso lasciata in ombra da Procure, Commissioni parlamentari e mass media. E regalando al lettore una nuova occasione per riflettere sugli innumerevoli retroscena di quella tragica mattina del 16 marzo 1978. Un saggio “raccontato”, che si legge tutto d’un fiato e che intreccia le avventurose fasi dell’indagine dell’ispettore, con l’accattivante rassegna di alcuni dei molti fatti e dei moltissimi dubbi, relativi all’agguato Moro.


L’autore

Pietro Ratto è saggista, giornalista e scrittore. Laureato in Filosofia e Informatica, è professore di Filosofia, Storia e Psicologia. Ha vinto diversi premi letterari di Narrativa e Giornalismo. Oltre a questo libro, ha pubblicato La Passeggiata al tramonto. Vita e scritti di Immanuel Kant (2014), Le pagine strappate (2014), I Rothschild e gli Altri (2015), Il Gioco dell’Oca (2015) e BoscoCeduo (2017).  Da parecchi anni amministra il sito “BoscoCeduo.it” (www.boscoceduo.it) – che raccoglie molte delle sue riflessioni filosofiche – nonché l’Archivio di ricerca contro-storica “IN-CONTRO/STORIA” (www.incontrostoria.it).

Annunci

[letti per voi] – L’elefante è già in valigia, di Paola Casadei

banner

 Un diario di viaggio attraverso l’Africa

e le memorie dei protagonisti

L’ELEFANTE È GIA’ IN VALIGIA, di Paola Casadei

images

Un romanzo-non romanzo, questo “L’elefante è già in valigia” di Paola Casadei.

Un diario di viaggio approfondito e minuzioso. Un viaggio attraverso l’Africa e i ricordi dei protagonisti.

Un percorso che si snoda lento, con incedere introspettivo che permette di portare a galla effluvi di memorie recenti o lontane.

Una storia che scava nelle vicende dei personaggi, raccontate con malinconia e attenzione ai particolari.

Durante il viaggio di ritorno in Italia, una famiglia di espatriati rivive i propri ricordi in terra d’Africa. Ognuno di loro ha le proprie istantanee di memoria, profumi, odori, suoni, che porta con sé e che rivivono nei ricordi.

L’Autrice, che conosce a fondo questa terra straordinaria e sconfinata, utilizza la forma romanzata per fornire ricche e importanti informazioni al lettore, permettendo a tutti di portarsi un po’ di quel mondo appresso, negli occhi e nel cuore; con immagini vivide e quasi tridimensionali.

Per lettori-viaggiatori. Per curiosi del mondo. Per persone portate all’osservazione e alla riflessione.

Loriana Lucciarini


link per l’acquisto qui

Le mie letture nell’anno 2017

LE MIE LETTURE NELL’ANNO 2017

  1. L’amore è una sorpresa – Maria Cristina Sferra (39 pp.)
  2. La Mitica 500 blu – Silvia Pattarini (21 pp.)
  3. L’elefante è già in valigia – Paola Casadei (282 pp.)
  4. Mi hanno fatto sedere qui – Francesca Cuzzocrea (86 pp.)
  5. Versi d’Eterno – Cristina Biolcati (10 pp.)
  6. L’Occasione di una vita – Elena Genero Santoro (197 pp.)
  7. Immagina di aver sognato – Elena Genero Santoro (248 pp.)
  8. Sangue e miele – Emma Fenu (94 pp.)
  9. Il Duca di ferro – Monica Serra (46 pp.)
  10. Parlo coi muri – Diego Zucca (racconto breve, 2 pp.)
  11. Le stelle le abbiamo negli occhi – Marta Tempra (racconto breve, 3 pp.)
  12. La borsa da viaggio blu – Giancarlo Molinari (288 pp.)
  13. Gli Ashram e il drago celeste – vol. 1 – Elisabetta Zanello (160 pp.)
  14. Gli Ashram e le pioggie mistiche  – vol 2 – Elisabetta Zanello (159 pp.)
  15. Sangue nel Redefossi – Gino Marchitelli (304 pp.)
  16. Il segreto di piazza Napoli – Gino Marchitelli (189 pp.)
  17. Il Trolley rosa – Paola Brighenti (176 pp.)
  18. Accesso negato – Ugo Lucchese (248 pp.)
  19. Volevo essere Sailor Moon – Federica D’Ascani (103 pp.)
  20. Un’altra vita – Lucilla Celso (248 pp.)
  21. Perfetto blu – Roberta Andres (100 pp.)
  22. Il segreto delle principesse – Emma Fenu (46 pp.)
  23. Insieme si può – AA.VV. (14709 kb)
  24. Quello che resta – Serena Maiorana (95 pp.)
  25. Madri a rendere – Beatrice Tauro (112 pp.)
  26. Diario per mio figlio – Silvestra Sobrera (3,15 Mb)
  27. Il tesoro dentro – Elena Genero Santoro (210 pp.)
  28. In Tango – Paulina B. Lawrence (114 pp.)
  29. Favole svelte – Valeria Bianchi Mian (254 pp.)
  30. Medicamenta – AA.VV. (28 pp.)
  31. Con la mia valigia gialla – Stefania Bergo (127 pp.)
  32. I denti di dracula – Giulia Mastrantoni (10 pp – 225 KB)
  33. Giovanni e Lisette – Giulia Mastrantoni (12 pp. – 125 KB)
  34. Tre Onde Invisibili – Giulia Mastrantoni (12 pp – 197 KB.)
  35. Ti ammazzo a Bologna – Giulia Mastrantoni (9 pp. – 526 KB)
  36. Storie della buonanotte per bambine ribelli – F. Cavallo e E. Favilli (211 pp.)
  37. Il sogno dell’isola – Tamara Marcelli (167 pp.)
  38. La ragazza di Koros – Nadia Toffenello (216 pp.)
  39. Il mistero della vecchia scuola – Alessandra Montale (96 p.)
  40. La Camminatrice e la Resistente – Zaffira Miffi Secchi (74 pp.)
  41. Sei tu nelle parole – Giulia Mastrantoni (12 pp.)
  42. Parto di Nuovo – Giulia Mastrantoni (30 pp.)
  43. Le nuove confessioni di Eva – Rita Angelelli (304 pp.)
  44. Contromano, il viaggio – Giampaolo Colucci (198 pp.)
  45. Lo spazio nel mezzo – Maria Rosaria Ferrara (149 pp.)
  46. Dietro lo sportello (un diavolo per capello) – Candy Cos (68 pp.)
  47. Istantanee donna – Davide Rocco Colacrai (96 pp.)
  48. La storia di Irene – Erri De Luca (112 pp.)
  49. Mi sa che fuori è primavera – Concita De Gregorio (122 pp.)
  50. Storie sbagliate – Maria Teresa Casella (74 pp.)
  51. Ben, tondo e gatto Peppone – Gino Marchitelli (42 pp.)
  52. Colpita dall’amore – Sara Bezzecchi (116 pp.)
  53. Lettera a lei – Francesca Oliva (42 pp.)
  54. Ceramiche a capodanno – Rita Angelelli (43 pp.)
  55. Ombra di luna – Maria Cristina Sferra (60 pp.)
  56. Leggenda di sangue e amore – Teresa Melville (282 pp.)

Per un totale di…