[libri/segnalazione] – Riverside, di Bianca Rita Cataldi [segnalazione uscita]

banner

12053352_10206592000333025_130884414_n

Acquistalo qui

 

Buongiorno car* followers, oggi vi segnalo l’uscita del romanzo di una giovane autrice emergente italiana: Riverside #1 di Bianca Rita Cataldi…

«Era una sensazione che apparteneva ad Amabel e, al tempo stesso, era fuori di lei; era terribilmente simile a un ricordo, ma possiamo ricordare qualcosa che non abbiamo mai vissuto?»

LA TRAMA

Riverside, Regno Unito. Le quattro e mezzo di un pomeriggio qualunque. Una scuola abbandonata e cadente alla fine di Silverbell Street. Come la venticinquenne Amabel scoprirà presto, non si tratta di un edificio qualunque: al suo interno, i banchi sono ancora al loro posto e si respira, nell’aria, polvere di gesso. Tutti gli orologi, da quello al di sopra del portone d’ingresso sino al pendolo del salone, sono fermi alle nove e diciannove di chissà quale giorno di chissà quale anno. Cosa è accaduto nella vecchia scuola? Quale evento è stato così sconvolgente da fermare il tempo all’interno di quelle mura? E soprattutto, chi è quel ragazzo in divisa scolastica che si presenta agli occhi di Amabel affermando di frequentare la scuola, benché quest’ultima non sia più in funzione da anni? Tra passato e presente, Bianca Rita Cataldi ci guida in un mondo in cui gli eventi possono modificare lo scorrere del tempo, dimostrandoci che ognuno di noi ha un proprio universo parallelo col quale, un giorno o l’altro, dovrà scendere a patti.

Il romanzo è il primo della serie Riverside, di cui sono previste già altri due titoli: DOLLHOUSE (Riverside #2) e REWIND (Riverside #3)

Lo stile magico e ipnotico di Bianca Cataldi rapirà i vostri pensieri, e legherà il cuore ai protagonisti. Il profumo di nostalgia lo avvertirete pagina dopo pagina: come il profumo della pioggia in una sera di settembre.
Non aggiungo altro, perchè leggendo la storia capirete le mie emozioni. [recensione Amazon]


L’AUTRICE

Bianca Rita Cataldi è nata nel 1992 a Bari dove si è laureata in Lettere Moderne e sta attualmente conseguendo la laurea specialistica in Filologia Moderna e il diploma in pianoforte. Dal 2015 è direttrice editoriale della casa editrice Les Flâneurs e redattrice del mensile NelMese. Lavora come editor, correttrice di bozze, ghostwriter e consulente editoriale. Tiene periodicamente corsi di scrittura creativa, editing e correzione bozze.

Finalista al Premio Campiello Giovani 2009, ha esordito nel 2011 con il romanzo Il fiume scorre in te, edito senza contributo da Booksprint Edizioni. Il suo secondo romanzo, Waiting room, si è classificato finalista del Premio Villa Torlonia 2012 ed è stato pubblicato nel 2013 da Butterfly Edizioni, conquistando nel 2015 il primo posto del Premio Letterario Maria Messina. Da agosto 2015 è in tutte le librerie Isolde non c’è più, Les Flâneurs Edizioni. È socia ordinaria dell’EWWA (European Writing Women Association) e del Movimento Internazionale Donne e Poesia.


LINK UTILI

Pagina Facebook: http://www.facebook.com/biancaritacataldi

Blog: http://biancacataldi.blogspot.it/

Twitter: @biancacataldi


Altre info

Titolo: RIVERSIDE (Riverside #1)

Autore: Bianca Rita Cataldi

Numero di pagine: 120ca

Formato: ebook

Prezzo: 0,99 €

Acquistalo qui

 

[salotto letterario] – “Più libri più liberi” la fiera del libro di Roma

Buongiorno a tutti car* followers!

Oggi vi parlerò della 13^ edizione della Fiera nazionale della piccola e media editoria “Più libri più liberi”, che si è svolta nei giorni 4-8 dicembre al Palazzo dei Congressi a Roma.

In fiera c’ero anche io: allo stand di Arpeggio Libero per l’iniziativa che, con le altre autrici di Magla, l’isola del libro, abbiamo lanciato a sostegno della piccola editoria. Ricordate l’hastag #iosostengolapiccolaeditoria? Beh, quello è stato creato da noi, assieme ad altre iniziative correlate, proprio per sostenere e incentivare il lavoro dei piccoli editori.

Così, nel blog di Magla l’isola del libro, nei giorni precedenti alla fiera abbiamo intervistato case editrici, autori e distributori editoriali per dare una visione ampia e articolata del settore e cercare di capire i punti di forza e i punti deboli del lavoro delle piccole CE.  Tanti editori hanno aderito rilasciandoci un’intervista e mettendo dei libri in palio per l’estrazione finale web dell’evento. Abbiamo creato, infatti, anche un evento social su Facebook dove i lettori hanno partecipato inviando i propri selfie-libreschi con suggerimenti di lettura per tutti. Iniziativa che ha avuto un grande partecipazione e che nei prossimi giorni si concluderà con la grande estrazione web dei premi offerti, appunto, dalle case editrici aderenti.

Insomma, un grande evento…

ovviamente restate collegati per i premi da assegnare! 🙂

Ma con Magla non ci siamo fermate qui e abbiamo realizzato anche un evento “live” in fiera: chi si è recato allo stand C09 di Arpeggio Libero ha potuto partecipare alle estrazioni giornaliere di libri messi in palio dalla casa editrice di Lodi fra i tanti in catalogo (tra questi anche quelli delle autrici maglozze).

Insomma son stati giorni impegnativi, che ci hanno visto occupate a diffondere l’iniziativa di Magla e a prendere nuovi importanti contatti con altri piccoli editori per continuare a proporre nuovi eventi legati a #iosostengolapiccolaeditoria!

Due info sulla fiera: 400 editori presenti, oltre 300 eventi e presentazioni.

Tanta l’affluenza di lettori appassionati e interessati che hanno potuto trovare un’ampia offerta di prodotti editoriali di qualità, dai generi più disparati, sicuramente in grado di appagare qualunque richiesta editoriale. La competenza e la professionalità della piccola editoria ha avuto una location importante e sicuramente una vetrina d’occasione unica.

Io, girovagando tra gli stand, ho trovato un’edizione straordinaria di scritti giovanili di Jane Austen che mi sono prontamente accaparrata!  😀 yeah

Seguono un po’ di foto…

Alla prossima.

∼ Loriana ∼

striscia2

Incetta di libri! Incetta di autori Arpeggio Libero (qui con Riccardo Gavioso, Alessandra Nitti e Valerio Marchisio) e… incetta di contatti per le nuove iniziative di Magla, l’isola del libro! Non male, eh? 😀

striscia3

Le autrici di Magla, l’isola del libro: Alessandra Nitti, Marta Tempra e Loriana Lucciarini

striscia1

Istantanee della fiera