[Letti per voi] – Situazione sentimentale: complicata | Mara Roberti con la sua ironia strappa sorrisi e racconta le relazioni fra i sessi…

SITUAZIONE SENTIMENTALE: COMPLICATA, di Mara Roberti (edizioni EmmaBooks)

Dalle Amiche alle Zone erogene, dalla Dieta al Fai da te, dalle Bugie alle Regole, un viaggio fra i sogni inconfessati, le manie e le piccole frustrazioni delle donne. Un ABC scherzoso della sopravvivenza al femminile, per scoprire che non importa se siamo Single, Fidanzate o Sposate, quello che conta è riderci sopra, con le Amiche giuste. Dedicato alle Single e ai Single che si sentono ripetere: «L’anima gemella arriva, prima o poi», perché continuino a crederci. Dedicato alle Fidanzate e ai Fidanzati che si ripetono: «Cambierà, prima o poi», perché smettano di crederci. Dedicato alle Sposate e agli Sposati che ripetono: «Beata te che sei Single», perché sappiano che nessuno ci ha mai creduto. Dedicato a chi si ama, sempre e comunque.

 

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 2283 KB
  • Lunghezza stampa: 73
  • Editore: Emma Books (8 marzo 2016)

 


La mia recensione

Ebook scorrevole e divertente firmato per Emma Books da Mara Roberti, alias Roberta Marasco.

La vena ironica dell’autrice qui viene esaltata da descrizioni brevi e pungenti, sarcastiche al punto giusto.

…Come poterlo raccontare?

Diciamo che riporta varie situazioni, interpretate con brevi testi per tre tipologie di donne: la single, la fidanzata e la sposata. Tre punti di vista differenti che cambiano in base alle aspettative/consapevolezze/disincanti/tentennamenti. Un modo ironico per puntare il dito sull’emancipazione e sulla centratura verso se stesse, che spesso si dimentica cercando completamento con l’altra metà della mela e concentrando i desideri in un rapporto a due. Un rapporto a due che di certo porta i due mondi individuali a scontrarsi con equilibri da trovare (difetti compresi).

Divertente, l’ho già detto? 🙂

Beh, aggiungo: Ironico, sagace, pungente, sarcastico insomma…

basta parlarne: va letto!

Ebook piacevole, che saprà strapparvi più di un sorriso e in cui – a volte – vi ritroverete.

Un lavoro che ho apprezzato, per come è stato strutturato e per la capacità di mantenere la qualità dei testi costante, fino alla fine. Faccio i complimenti all’autrice e mi accingo a leggere altri suoi lavori perché intrigata dal suo stile. Buona la collana Emma Books, che ho apprezzato in altri titoli delle varie collane e che mi sento di consigliare a lettrici che cercano divertimento, leggerezza, romanticismo senza rinunciare a momenti di approfondimento e passaggi lirici.

Loriana Lucciarini

[letti per voi] – Divertente e ironico: “Dietro lo sportello (un diavolo per capello) di Candy Cos per ridere sulle disavventure di un’addetta allo sportello…

La SHORT REVIEW di oggi è su un divertente volumetto, pubblicato dall’autrice Candy Cos: «Dietro lo sportello (un diavolo per capello)»


SINOSSI

Titolo: «Dietro lo sportello (un diavolo per capello»

Autrice: Candy Cos

Editore: self

Genere: ironico

Anno: 2017

Formato: ebook – cartaceo

Pagine: 68

Prezzi: Ebook gratis con Kindle Unlimited, 1.25€ – Cartaceo: 6 €

Acquistalo qui

Il 7 novembre 2011 inizia la mia avventura al CUP. Ancora oggi non mi capacito della fortuna avuta. Avevo messo un’inserzione su un sito per la ricerca del lavoro ed ero stata contattata dall’agenzia che all’epoca si occupava delle assunzioni. Contratto di tre mesi, non molto, con poche prospettive dal momento che non era chiaro a chi dovesse andare l’appalto… Ad ogni modo, rinnovo dietro rinnovo, ricorso dopo ricorso, FINALMENTE arriva il tanto desiderato contratto a tempo indeterminato. Il lavoro è di quelli seri, avendo spesso a che fare con la malattia e la sofferenza, MA il mio carattere allegro, poco incline all’accettazione, ha saputo cogliere il lato divertente di ogni situazione. Alcune parti sembreranno barzellette, ma sono vere! Chiaramente nel libro non faccio nomi e non menziono l’ospedale. Ogni riferimento è puramente casuale, tuttavia se qualcuno si “ritrovasse” in qualche descrizione, si faccia un esame di coscienza…


LA MIA SHORT REVIEW

Candy Cos, autrice di romanzi romance, che avevamo già conosciuto in questi mesi (qui le mie recensioni firmate non sotto pseudonimo per «L’inizio di una favola» e «La seduzione in un attimo»), si diletta questa volta nella scrittura di in un volume ironico, divertente, dal titolo «Dietro lo sportello (un diavolo per capello)»

Argomento? Il CUP! Sì, esatto, proprio il Centro Unico di Prenotazione per visite e accertamenti medici e sanitari! 😀

Potete immaginare un’addetta allo sportello quali disavventure possa vivere, tra richieste anomale, curiosità strampalate, piccole attenzioni, affermazioni astruse, complimenti simpatici, aggressività molesta…

Divertente notes di situazioni quotidiane, vere o verosimili, di un’addetta allo sportello, costretta a barcamenarsi tra situazioni paradossali.

Della serie… non immaginerete mai, eppure è reale!

Lettura non impegnativa, capace di strapparci più di un sorriso.

Loriana Lucciarini

[letti per voi] – VOLEVO ESSERE SAILOR MOON, Federica D’Ascani | Troppo carino questo Youfeel Rizzoli!

Perché a volte per trovare il principe azzurro servono i poteri magici! Bea sarebbe una ragazza solare. Ma lavora per i quattro malvagi delle tenebre, è fidanzata da anni con Emiliano, ha una vita grigia e piatta quanto può esserlo un pollo ai ferri, e la sua amica Daniela non perde occasione di rimarcarlo. Però a Bea basta parlare al telefono con Simone, il nuovo collega della sede di Rimini, perché il suo cuore batta impazzito. Il Tuxedo Mask romagnolo, con la voce roca e il temperamento esplosivo, sembra uscito direttamente da un sogno, e quando finalmente Bea lo incontra dal vivo è magia. Non importa che gli occhi di Simone non siano azzurri come quelli del bel Cavaliere della Luna… Bea ne subisce il fascino come fosse Sailor Moon: tredicenne, imbranata, innamorata. Ma la vita reale è lì che incalza, con le figuracce sul lavoro, il fidanzato sbiadito, la canasta a Natale, e un’amica che nasconde qualcosa di grosso… eppure forse è proprio in un momento così che bisogna trovare il coraggio di fidarsi di un cavaliere misterioso. E liberare la guerriera impacciata ma grintosa che si nasconde dietro alla maschera dell’impiegata seria e posata. Dall’autrice di “L’istinto di una donna” e “Splendido come il sole di Tulum”, una commedia brillante e audace, magica e appassionata, e sorprendentemente divertente. Com’è l’amore quando è quello vero. Mood: Ironico – YouFeel è un universo di romanzi digital only da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d’animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante.


La mia recensione

Preso già da tempo, languiva nel mio pc a causa dell’impossibilità di trasferirlo nel mio e-reader. Problema tecnico a cui ho ovviato installando una App sul mio cellulare che mi permette di poter leggere questi formati, così ho ripreso titoli abbandonati – mio malgrado – e mi ci sono letteralmente tuffata…

E sì, tuffata è la parola giusta, perché questa storia travolge come il mare in tempesta. Tempestosa, infatti, è la vita di Bea, una vita che fino a poco tempo prima viaggiava su binari tranquilli e che improvvisamente viene sconvolta da eventi e situazioni in cui, suo malgrado, lei si ritroverà catapultata.

Frizzante e divertente, lo stile della D’Ascani si adatta a trovare il giusto ritmo per raccontare questa storia piena di colpi di scena, situazioni imbarazzanti, momenti romantici e dialoghi serrati.

La protagonista, Bea, come non amarla? Dopo i suoi sproloqui, le gaffe continue nelle quali inciampa, il carattere svampito e la sfiga che la perseguita?

Dialoghi al fulmicotone, una trama che rimane leggera pur non essendo superficiale, personaggi ben definiti e credibili, situazioni imbarazzanti e divertenti.

Una lettura lampo per ore di divertimento assicurato.

…Allora? Che fate, state ancora lì? Prendetelo e divertitevi! 😀 Il libro in ebook si acquista qui

Loriana Lucciarini

 

[letti per voi] – Ultimo accesso alle…, Silvia Devitofrancesco

copertina devitofrancesco

Acquistalo qui


Sinossi

Perché il soggetto x, pur essendosi collegato, non ha contattato il soggetto y?
L’avvento dei social network ha rivoluzionato le esistenze umane.
Quanto incidono sul nostro modo di essere e di rapportarci con gli altri?
La verità è una sola: non si riesce a vivere disconnessi. Si avverte costantemente il bisogno di comunicare con l’esterno, d’informare i propri contatti, di sentirsi parte di un gruppo.
Scopo di questo libretto è mostrare in maniera ironica – attraverso dodici immaginarie conversazioni su Whatsapp – quanto la nostra esistenza sia sempre più legata al virtuale.
Un’opera dallo stile semplice e ironico nella quale l’autrice accompagna il lettore in un viaggio attraverso i meandri dell’universo denominato “Whatsapp”, quasi sfidandolo a riconoscersi in espressioni e situazioni tipiche.
Completa il testo un simpatico test del quale protagonista è il lettore.


La mia recensione

Veste inedita per l’autrice, la giovane Silvia Devitofrancesco, che si cimenta in un testo ironico e divertente, realizzando dialoghi scoppiettanti e che si muove sicura su questo insolito registro narrativo.

Una bella scoperta.

Il volume è interessante e ho apprezzato anche la prefazione e il test finale.

Interessante anche la scelta dell’argomento: come il poter comunicare, grazie alle nuove tecnologie, nello specifico il famigerato WhatsApp, non sia in grado di realizzare un vero dialogo, se il soggetto “x” non vuole instaurare un vero dialogo con il soggetto “y”. 😛

Istantanee anche un po’ al vetriolo dell’Italia virtuale, con le sue luce e le sue ombre.

Loriana Lucciarini