[letti per voi] – Drago Verde, di Davide Schito

Ciao car* followers! Oggi vi invito a leggere un racconto breve davvero interessante… 

DRAGO VERDE, di Davide Schito

schito_2

Un drago.

Un drago antico.

Un drago antico a Milano… che ne ha viste tante e ora osserva con pazienza ciò che accade attorno a sé!

…Già dalle premesse è una lettura accattivante, che sono certa divertirà anche voi lettori per un’ora di evasione assicurata, così come ha divertito me 😀

Lo stile ottimo di Davide Schito dà forma a un’originale narrazione, con il pov in seconda persona, che rende intrigante questo racconto, consentendo un maggiore coinvolgimento del lettore nelle affascinanti elucubrazioni e nelle reminiscenze generazionali di questo Drago speciale. Così noi leggiamo e ascoltiamo i racconti di questa vecchia creatura, vivendoli anche noi assieme a lui, viaggiandogli per un po’ accanto, arrivando a osservare il mondo con gli stessi suoi occhi e a annusare la vita con lo stesso pesante e lento respiro… per poi arrivre alla scoperta finale che ci strapperà un sorriso!

Lettura breve consigliatissima e non solo: da poter leggere gratuitamente per scelta dell’Autore, sul portale di mEEtale! 😀

Un fantasy sì, ma con ironia.

E non solo: una storia dal sapore malinconico, ben scritta. Da leggere.

 

Loriana Lucciarini
 

schito_2



Sinossi

Questo è un racconto che parla di un drago, di passato, di presente, di futuro, ma soprattutto d’amore. Amore per Milano, un po’ mamma premurosa, un po’ suocera rompiscatole. È un racconto per tutti: per chi ama questa città, per chi ci è nato e ci ha sempre vissuto, per chi se n’è andato o ci è solo passato, per chi non ci verrebbe mai, per chi proprio non la sopporta.


L’Autore: Davide Schito

images

Ingegnere milanese, ha all’attivo diversi premi e segnalazioni in concorsi letterari e racconti in antologie cartacee e digitali. Con MilanoNera ha pubblicato l’ebook “L’uomo spaventato”. I suoi racconti editi (più qualche inedito) si possono trovare nella raccolta “Punto di non ritorno” (KDP).

Collabora per alcune riviste online, dove scrive recensioni e articoli di attualità.