[Letti per voi] – Sortilegi d’amore in salsa chick-lit | «Maga per caso» di Manuela Chiarottino |

SHORT REVIEW: SORTILEGI D’AMORE IN SALSA CHICK-LIT

Carissim* followers, benritrovati 😀

Oggi sono qui per parlarvi di un divertente romanzo pubblicato nella collana “Live&Love” de Le Mezzelane: «Maga per caso» di Manuela Chiarottino.

Manuela è stata anche ospite di questo blog, nel Salotto Letterario (vedi qui) ed è una garanzia di belle storie, ben scritte. Qui ci offre una frizzante commedia, divertente e piena di colpi di scena. Un’ottima lettura per ore di svago che vi strapperanno un sorriso…


Tiitolo: “Maga per caso”

Autore: Manuela Chiarottino

Editore: Le Mezzelane

Genere: romance, chick-lit

Collana: Live&Love

Anno: 2018

Formato: Ebook + cartaceo  –  Pagine: 172 pp

Link per l’acquisto

Lisa ha fatto mille lavori, meteorologa, sommelier, cuoca. In ognuno ha investito più fantasia che abilità, perché ancora non sa cosa vuole diventare. Dopo un ultimo incarico, concluso con un mezzo disastro, entra per caso nello studio di una maga che dopo averle letto le carte e previsto una passione incendiaria, le confida che cerca qualcuna che la sostituisca. Non importa che sia davvero una cartomante, in realtà quel piccolo studio è soprattutto un’esca per il negozio di articoli esoterici a fianco, e poi l’importante non è leggere le carte, ma l’animo delle persone. Lisa accetta, ma per entrare nel personaggio sacrifica i suoi capelli biondi e gli occhi nocciola e, con l’aiuto della stravagante zia Enrichetta, si trasforma nella fatale Madame Vivienne. Lisa è timida, imbranata e crede nell’amore, Madame Vivienne invece è sexy, spavalda e vive l’amore come un’avventura. Di quale delle due si innamorerà l’affascinante Brando?

 


 

LA MIA SHORT REVIEW

Una vita da equilibrista e un talento per i guai.

L’occasione per trasformarsi in un’altra se stessa.

A Lisa l’inganno offre intrigo, seduzione e diventa un prospettiva allettante.

Ma da qui tutto si complica…

 

La protagonista di questa storia si chiama Lisa ed è una ragazza dinamica e con uno spiccato talento per i guai. Imbranata al punto giusto, si ingrazia la simpatia del lettore e le sue peripezie la rendono umana, una ragazza come tante, per questo ci si immedesima facilmente in lei.

E poi siamo sinceri: chi non è mai stato sfiorato dalla tentazione di potersi trasformare in un alterego seducente e misterioso, così diverso dall’essere imperfetto e pieno di difetti della realtà?

A Lisa quest’opportunità arriva all’improvviso, nell’improbabile cornice di in un centro commerciale, dopo l’ennesimo licenziamento. Interpretare una maga che legge i tarocchi può essere anche divertente, tranne quando si incontra l’uomo sbagliato nel momento sbagliato. O, forse, è l’uomo sbagliato nel momento giusto? O, ancora, è l’uomo giusto nel momento sbagliato?

Quando l’inganno diventa difficile da sostenere tutto si complica. Lisa inizia a combinare i suoi soliti disastri e a noi non rimane che sorridere delle sue gaffes e dei suoi guai, che a volte ci sembrano tanto simili ai nostri…

Divertitevi a leggere questa storia frizzante, che cavalca con la leggerezza del chick-lit i sentimenti e aspetti della vita reale, ma con humor e con un po’ di polvere magica

… perché nella vita se non c’è magia che divertimento c’è?

 

Loriana Lucciarini

[libri/segnalazione] – Di prossima uscita DEVIL’S TWINS di Calvano-Chiarottino | erotico noir

Benritrovati car* followers! Tutto ok? 😀

Io un po’ indaffarata in questo mese, ma come vedete non manco di pubblicare le novità editoriali che potrebbero interessarvi.

Nel post di oggi vi parlerò di un volume di prossima uscita: scritto dalla coppia Lidia Calvano e Manuela Chiarottino, quest’ultima già ospite nel salotto di Scintille con suoi due romanzi, il romanzo è un erotico/noir dal titolo DEVIL’S TWINS.

L’accattivante copertina è stata realizzata da Lovely Covers (Ale Romance) e colpisce subito facendo partire l’immaginazione… Ma bando alle ciance! Ecco qui il romanzo.

Data di uscita: 19 aprile 2017… tra pochissssssimo! 😉

Titolo: Devil’s Twins – Autore: Lidia Calvano, Manuela Chiarottino – Cover:  Lovely Covers (Ale Romance)  – Editore: self published – Piattaforma: Amazon, con opzione KU – Prezzo: 1,99 Euro – Pagine: 200 – Data di pubblicazione:19 aprile 2017 – Genere: Noir, Erotico


Sinossi

Antonella vuole andarsene, cambiare vita, casa, amicizie, rescindere ogni legame col passato. Imbocca però una strada che la porterà ben più lontano di quanto avesse immaginato.

Il suo gemello la cerca disperato, ma Torino e i suoi misteri rischiano di inghiottire anche lui in una trappola fatta di magia, potere, bugie.

Una scia di delitti efferati lo conduce sulle tracce della sorella, ma un alto prezzo andrà pagato prima che la verità che cerca si lasci finalmente svelare.

Alcune storie non possono essere narrate per intero da un unico testimone; sono piuttosto come un mosaico, che rivelerà il disegno finale solo quando l’ultimo tassello sarà andato al proprio posto. Devil’s Twins è dunque un noir a più voci, dove sotto gli occhi dei cinque protagonisti s’intrecciano amore e sesso, manipolazione e ingenuità, esoterismo e inganni.

Ciascuno di loro possiede un frammento di verità, ma questo non basterà a preservarli dalle tenebre. Nessuno rimarrà senza macchia: ogni anima rischia la dannazione, quando decide di allontanarsi dalla luce.

Forse c’era un disegno profondo in tutto quello che era accaduto. Forse entrambi i gemelli erano destinati ad arrivare a lui, e lui ad amarli entrambi.”

Attenzione: per i contenuti trattati e alcune scene descritte il romanzo è destinato a un pubblico adulto. 


Estratto

 «Oh, mi scusi…» dissero entrambi quasi all’unisono, scontrandosi nell’angusto portoncino dello studio di Vanna. Era sera fatta, la piccola strada abbastanza buia. Lui alzò lo sguardo, stupito dall’incrociare qualcuno che usciva dalla cartomante a quell’ora insolita, e si ritrovò a fissare gli occhi chiari e sperduti di una ragazza molto graziosa. Fu come se qualcosa di violento lo avesse colpito nell’animo. Un desiderio improvviso, predatorio, urgente. Un’ondata di energia che lo proiettava verso la giovane donna, in modo irrazionale e possessivo, qualcosa che non provava da moltissimo tempo. Si scansò, galante, per farla passare, ma non riuscì, per l’emozione, a proferire parola. «Grazie» mormorò lei con voce appena percettibile e sgusciò via nella notte a passo veloce. «Potevi dirmelo che avevi clienti fino a tardi, non mi piace interferire col tuo lavoro, lo sai, né farmi vedere troppo qui da te.» «Ciao, Ennio. Non era una cliente, non ancora, era qui per curiosità. Sembrava non sapere neanche dove stesse di casa» «Tornerà» rispose lui avviandosi verso il piccolo studio con sicurezza, come se fosse casa sua. «Anch’io lo penso…» «Avvisami, quando lo farà.» Vanna apparve stupita, di fronte a quelle parole pronunciate in tono perentorio. «Il falco ha puntato un’altra preda, stavolta una fragile colomba… » commentò a bassa voce, come tra sé, mentre seguiva l’uomo verso il salottino privato. Avevano molte cose di cui discutere.

 

 

[ospiti] – 4 | #AllDay Giornata Autore: highlight Manuela Chiarottino

header-highlight

MANUELA CHIAROTTINO – OSPITE DEL GIORNO #allDay di ieri!

Se volete leggere l’intervista, scoprire di più su questa interessante Autrice, leggere i commenti e le domande dei lettori andate qui

Come ormai d’abitudine per l’evento GIORNATA AUTORE#allDay: è previsto un piccolo richiamo il giorno successivo, l’highlight: una sorta  di asterisco alla vostra attenzione sull’Autore che è stato ospite il giorno precedente.

…Un modo per appuntarselo nella memoria!?

Ecco l’#highlight di oggi…

Manuela Chiarottino non tesse solo storie fatte di parole, ma rappresenta la vita anche con creazioni artistiche!

È la stessa Manuela a raccontarci questo altro aspetto in cui la creatività prende forma…

«Oltre alla scrittura ho sempre avuto la passione del disegno, della pittura, ultimamente abbandonata quasi del tutto proprio per la prima. Vi mostro però alcuni dei miei quadri, alcuni sono dipinti su ceramica e altri invece sono realizzati con sabbia colorata, spesso unita a elementi materici e rifiniture con tempera.

 

16709345_1405637956146886_567913230_oIl periodo della ceramica è stato molto intenso, tanto che mi sono dipinta dalle collane ai quadri, il lampadario della cucina, il piatto sulla cappa, gli umidificatori, barattoli e di tutto di più, dopodiché mi sono arresa e mi sono innamorata della sabbia.

Qualche anno fa ho organizzato anche una mostra con tutti i miei lavori “sabbiosi” e per molti  è stata una novità. Uno dei quadri è poi diventato la cover del mio primo romanzo self Arriveranno le farfalle.»

16805017_1405639329480082_1596284527_o

 

[ospiti] – 3 | Manuela Chiarottino: “Vi racconto esistenze di donne, di forza, di vita e d’amore” #AllDay

header-chiarottinoBuongiorno followers! Eccoci al momento clou della giornata di oggi: il Salotto è in grande spolvero per ospitare Manuela Chiarottino.

L’Autrice sarà qui con noi fino alle 20.00 e risponderà alle vostre domande. Ma prima ci sono… le mie! 😛

composit Salotto virtual dolcettibevande

Ci accingiamo a iniziare quest’intervista, ma prima vi invito a servirvi dei soliti dolcetti e ad accomodarvi… che si va a cominciare 😀

 

intervista-logo

Loriana Lucciarini – Ciao Manuela, benvenuta. Mi fa piacere averti qui oggi e estendo il saluto anche ai lettori presenti nel blog. Iniziamo subito, con la prima domanda: quanti e quali sono i tuoi romanzi pubblicati?

Manuela Chiarottino – “Un amore a cinque stelle” (Triskell), “Una notte da ricordare”, due Youfeel: “Cuori al galoppo” e “Ancora prima di incontrarti”, “Melodie del cuore” un’antologia di racconti, “Due passi avanti un passo indietro”, un romance mm edito da Amarganta, “Il mio perfetto vestito portafortuna” (presentato al Salone del Libro di Torino), tre racconti lunghi per la collana Delos Chic & chick (La sposa felice, Non ditelo a Ella, L’uomo perfetto) e infine il primo self “Arriveranno le farfalle”.

Loriana Lucciarini – Che genere di storie scrivi?

Manuela Chiarottino – Spazio dal romance classico FM e MM allo chick-lit. Il filo che le unisce è l’amore, descritto nei suoi diversi aspetti, affrontando a volte tematiche importanti altre osservandolo con ironia.

Loriana Lucciarini – I tuoi romanzi sono autoconclusivi? Se sì, perché? Se no, perché?

Manuela Chiarottino – Sì, fin ora sono sempre stati autoconclusivi perchè come lettrice li preferisco. Sto però pensando di fare il seguito di un romanzo, ma in modo che rimanga indipendente dall’altro.

Loriana Lucciarini – In genere, di cosa parlano le tue storie?

Manuela Chiarottino – Di sentimenti, per primo l’amore, ma anche di crescita personale. Mi piace descrivere personaggi che vivono un percorso di vita per giungere a una migliore consapevolezza di se stessi.

Loriana Lucciarini – Preferisci essere realistica oppure permettere di far volare la fantasia?

fotoManuela Chiarottino – Solitamente sono realistica, almeno come base, ma amo sognare e così a volte tendo a miscelare entrambi gli ingredienti. In “Ancora prima di incontrarti” parlo di anoressia, autolesionismo e trapianti ma ho fatto ruotare il romanzo intorno a una teoria per alcuni solo fantasiosa per altri provata. Mi sono documentata sulla cosa ma poi la mia fantasia è volata, senz’altro però il romanzo parte e tratta principalmente situazioni reali e serie. Ne ho finito uno da poco, in corso di editing, dove invece la magia è sovrana.

Loriana Lucciarini – Questo romanzo è nelle mani delle lettrici perché ha vinto un concorso. Quale? Ce ne vuoi parlare?

Manuela Chiarottino – Il concorso era “Fiori d’acciaio” indetto dalla Triskell per la collana Pink. Mi ha subito interessata perchè la protagonista doveva essere una donna forte e dinamica.

Loriana Lucciarini – “Fiori d’acciaio”, la Triskell voleva storie di donne forti. La tua protagonista che tipo di donna è?

Manuela Chiarottino – Adele è una donna in carriera, sola, all’inizio potrebbe apparire superba, e ha un problema irrisolto del suo passato. Nel corso del romanzo subirà una trasformazione che la porterà a rivalutare i sentimenti e a cambiare la sua vita.

Loriana Lucciarini – Sai che anche la sottoscritta era tra i concorrenti allo stesso concorso? Mi sono classificata seconda proprio dietro di te! Approfitto quindi per farti i miei personali complimenti per questa tua bella affermazione, ma ora sono curiosa di sapere di più circa la tua partecipazione… 😛 Per partecipare hai riadattato un testo secondo i criteri richiesti per il concorso, oppure avevi il materiale giusto al momento giusto?

Manuela Chiarottino – Complimenti anche a te! Non avevo nulla, come ho saputo del concorso mi sono buttata a scrivere, seguendo un’ispirazione. Questo però è il motivo per cui non sono riuscita a sviluppare un romanzo più corposo, semplicemente questione di tempo.

Loriana Lucciarini – Come sei venuta a conoscenza dell’esistenza del concorso e cosa ti ha spinto a partecipare?

Manuela Chiarottino – Ho visto un post su fb, casualmente come spesso capita, e sono subito stata attratta dal tema, oltre che dal nome della casa editrice.

Loriana Lucciarini – Come ti sei sentita quando hai realizzato di essere tu la vincitrice assoluta?

Manuela Chiarottino – Felice, incredula. Io tendo spesso a sottovalutarmi, quindi non avrei mai creduto di vincere. È stata una bella sorpresa e soprattutto una carica di entusiasmo.

Loriana Lucciarini – Come ti sei approcciata alle fasi successive che hanno visto la nascita di questo tuo nuovo romanzo?

Manuela Chiarottino – Ho apprezzato il lavoro della casa editrice, gentile e disponibile, i suggerimenti nell’editing, la cover che permettetemi trovo stupenda, e adesso sto seguendo la promozione cercando di farlo conoscere, mentre aspetto con impazienza, lo ammetto, che venga fatto il cartaceo. Mi piacerebbe molto ricevere dei commenti da parte dei lettori e sapere se anche per loro ho centrato il tema del concorso.

Loriana Lucciarini – Veniamo al tuo nuovo romanzo. Che storia è “Un amore a cinque stelle?”

Manuela Chiarottino – Una storia d’amore ma non solo, è anche una storia di crescita personale e di speranza

Loriana Lucciarini – Puoi raccontarci qualcosa di più di questa storia?

Manuela Chiarottino – La storia può apparire un susseguirsi di eventi cupi, ma in fondo la vita è anche questo. Adele, bella e delicata come un fiore, reagisce trovando in sé una forza inaspettata e affronta le avversità con tenacia e un sorriso sulle labbra, dando speranza anche alle persone che ha accanto. Un fiore d’acciaio, appunto. Una cosa che credo appartenga a ogni donna.

Loriana Lucciarini – Qualche piccolo segreto?

Manuela Chiarottino – Potrei dirvi che una delle paure di Adele è mia e ho voluto che lei la vincesse almeno in parte, mentre io non ci sono ancora riuscita. Lo scoprirete alla fine del romanzo. E poi posso suggerirvi di cercare in rete la ricetta del dolce che le due sorelle preparano insieme… molto buono.

Loriana Lucciarini – Ci vuoi dire di più sul rapporto che lega i protagonisti di questo romanzo?

Manuela Chiarottino – Accanto alla storia d’amore tra Adele e Matteo c’è quella tra Adele e la sorella, il loro rapporto sarà fondamentale in tutto il romanzo.

Loriana Lucciarini – C’è un personaggio che vuoi suggerirci di tener d’occhio? E perché?

Manuela Chiarottino – Romina, perchè vivrà una trasformazione come donna molto importante.

Loriana Lucciarini – C’è un personaggio, nel tuo romanzo, che ti ha stupito e che si è evoluto inaspettatamente, così da dovergli dare più spazio rispetto a quanto preventivato?

Manuela Chiarottino – Sempre Romina. Non ho creato uno schema iniziale per questo romanzo, avevo solo un’idea di base che si è evoluta soprattutto attraverso questa figura.

Loriana Lucciarini – La tua visione dell’amore è quella che leggiamo nelle tue storie? Nei tuoi personaggi c’è qualcosa di te?

Manuela Chiarottino – Nei miei personaggi c’è sempre qualcosina di me. In “Arriveranno le farfalle” una delle protagoniste sono io, non vi dico quale ma credo sia facilmente riconoscibile, in “Ancora prima di incontrarti” le pagine del prologo descrivono un mio ricordo di bambina, anche se poi tutto il resto è pura fantasia. E nei chick-lit ci sono alcune mie piccole disavventure dipinte con un velo d’ironia, per riderci sopra in prima persona provando a far divertire anche le lettrici.

La mia visione dell’amore di conseguenza compare spesso e il mio pensiero è che bisogna innanzi tutto imparare ad amare se stessi e poi si può essere pronti a lanciarsi in un amore con fiducia e con un sorriso. Penso inoltre che l’amore non abbia limiti ed è per questo che mi sono approcciata anche al romance mm.

img-libri-chiarottinoLoriana Lucciarini – Quali sono i progetti per il futuro? Ci puoi anticipare qualche novità?

Manuela Chiarottino – A marzo pubblicherò un nuovo romance mm dal titolo “A nudo”.

A breve uscirà nelle librerie il romanzo presentato al Salone del Libro di Torino, “Il mio perfetto vestito portafortuna” e infine ne sarà pubblicato uno in self, scritto a quattro mani, completamente diverso dai precedenti e molto particolare.

Loriana Lucciarini – Allora tante cose in procinto di realizzarsi: ti seguiremo con interesse! 😀 Ti faccio il mio personale in bocca al lupo e ti ringrazio per essere stata con noi oggi. Lascio ora la parola ai lettori per la chat: domande? curiosità? informazioni? commenti? L’Autrice è qui: risponderà durante la giornata, lasciate i vostri post qui sul blog, io riapparirò a fine evento per concludere e salutarvi tutti ❤

La parola a voi…

Manuela Chiarottino – Ringrazio Loriana per questa bella intervista! Saluto tutti e… sono pronta alle vostre domande! 😀

logo CHAT