[libri/segnalazioni] – Look Left, già in preorder il romanzo di Katiuscia Napolitano

Buongiorno, carissim* follwers. Freddino eh?
Qui ormai scarpe chiuse e giacchetto autunnale, la temperatura si aggira tra i 10 e i 15° e l’estate sembra essere già un ricordo lontano.
Eppure… eppure, tra lo scalpicciare veloce sul tappeto di foglie e le prime sciarpine di cotone avvolte attorno al collo, in me torna prepotente la voglia del fantastico mix che ci accompagnerà per i prossimi mesi:
Coccole&Tisana&Copertina&LIBRI!
Soprattutto, libri! 😀
Ecco allora che vi segnalo questo progetto editoriale, seguitene gli sviluppi perché la storia è intrigante e merita la vostra attenzione… Sto parlando di LOOK LEFT, di Katiuscia Napolitano.
Il suo romance viene proposto in campagna crowdfunding e ha già superato le copie previste per la realizzazione, sarà quindi a breve pubblicato da BookaBook (more info qui)

Titolo: Look Left

Autore: Katiuscia Napolitano
Editore: BookaBook
Genere: romance
Pagine: 150 pp.

LA STORIA?


Trentotto anni, single orgogliosa per scelta, Livia si divide tra i suoi amori: la libreria che conduce con l’amica Alexis e i viaggi, rigorosamente in solitaria.

Tutto cambia quando il suo blog, The Travelling Girl, si posiziona tra i finalisti di un concorso indetto da un noto editore di guide turistiche. Per vincere basta presentare un report con sei attrazioni della propria città, corredato da fotografie. In palio: un contratto di collaborazione.
Poi c’è Pedro, fotografo e direttore creativo per un’azienda che stampa calendari. Il suo capo ha l’idea di metterlo in rivalità con Mark, giovane collega che da sempre punta al posto di Pedro, per il tema del nuovo calendario. Chi porterà i sei scatti migliori potrà eseguire i restanti. Mentre cerca ispirazione, al museo Victoria and Albert, scorge Livia. È perfetta, per fargli da modella, ma non riesce a raggiungerla. I due però si incontreranno in libreria, proprio grazie al blog della ragazza. Il patto è scontato: Pedro farà le fotografie per Livia, mentre lei poserà per lui, vincendo la sua ritrosia.
Dodici tappe, alternando le località preferite di Livia alle dee greche, scelte da Pedro per il suo progetto. I due si incontreranno, si scontreranno, si apriranno l’un altro ritrovando l’uno qualcosa che credeva perso, l’altra qualcosa che non ha mai conosciuto prima.
Peccato che Pedro sia ancora sposato, sulla carta, con Sarah. Ex modella, bellissima e senza scrupoli. Una storia romantica che è anche una dichiarazione d’amore per una città incantevole: Londra.  

L’ESTRATTO

[segnalazione | PER UN’ESTATE DI LIBRI] – «Nero Corvino» di Roberto Ricci

Buongiorno carissim* lettor* vacanzier*!

Sotto l’ombrellone oggi vi propongo la lettura di un volume con storie dall’horror al thriller. Trattasi di  «Nero Corvino» di Roberto Ricci (Edizioni Le Mezzelane).

Roberto Ricci, 54 anni, di Ancona, è di professione parrucchiere e, per tutti, è ormai Il parrucchiere del brivido e… in questa calda estate 2018 ecco la lettura giusta, capace di coinvolgere e procurarci sudori freddi di… paura! 😀

Vi anticipo che Roberto sarà ospite di questo blog nei prossimi giorni, intanto lascio  lui la parola per presentarvi il suo lavoro. Di che parla «Nero Corvino»?


Nero Corvino è una raccolta di cinque storie, che spaziano dal thriller all’horror. Gli Occhi Della Bambola / L’acconciatura Sbagliata / La Ballerina / Guanti Neri / La Goccia.

Tranne il primo che è un inedito gli altri rappresentano il meglio di quello che ho scritto in questi anni.

La storia principale è L’acconciatura Sbagliata, uscito come romanzo due anni fa e oggi completamente rieditato. Si tratta di un giallo in stile Dario Argento, con un misterioso serial killer di parrucchieri. Il commissario incaricato di dargli la caccia, entrerà dentro un mondo a lui sconosciuto e si troverà a faccia a faccia con persone ambigue, dissolute, capaci di ogni bassezza pur di raggiungere i loro scopi.

Ovviamente mi sono divertito a enfatizzare in maniera romanzata, certi difetti del mio ambiente, essendo anche io un parrucchiere… dal 2012, anno in cui ho vinto quell’edizione del Premio Racconti Nella Rete, un concorso legato al Festival LuccAutori con il racconto thriller Il Cappotto, sono diventato per tutti “il parrucchiere del brivido”.

LINK PER L’ACQUISTO


 

[segnalazione | PER UN’ESTATE DI LIBRI] – «Primule fuori stagione» di Luciana Pennino

Buongiorno carissim* lettor* vacanzier*!

Sotto l’ombrellone oggi vi propongo la lettura di «Primule fuori stagione» di Luciana Pennino (Iuppiter edizioni)


Il lettore rivive la storia di una donna che deve misurarsi con la vita e la sua imprevedibilità. In un mondo che ha reso la precarietà strutturale, la perdita del lavoro coincide con un limbo dove si smarrisce la propria collocazione sociale e personale. Così per la protagonista il tempo corre all’indietro a recuperare una lacerazione profonda nella quale l’esistenza sembra bloccarsi, ma nel contempo uno slancio vitale la trascina avanti ad assumere buio e luce: un binomio indissolubile. È l’ironia meditativa l’humus dove primule ostinatamente inaspettate possono nascere.

LINK PER L’ACQUISTO

 

ESTRATTO DALLA RECESIONE DI UN LIBRAIO:

Primule fuori stagione è il primo romanzo della scrittrice napoletana Luciana Pennino. Il libro, racconta, in modo tragicomico, le vicende di una donna che a 45 anni si ritrova a Napoli, senza lavoro ed è costretta ad inventarsi una nuova vita. Da questa vicenda, il titolo Primule fuori stagione: la primula infatti, è un fiore che rappresenta i nuovi inizi, perché è il primo fiore a sbocciare dopo il lungo inverno. ” Comunque vada tra noi, vorrei che la primula rimanesse la tua pianta preferita…è il simbolo della rinascita, della speranza, dei nuovi inizi…” ( cit.)

[segnalazioni | PER UN’ESTATE DI LIBRI] – «E alla fine c’è la vita» di Davide Rossi

Carissim* followers, oggi una segnalazione!

Trattasi di «E alla fine c’è la vita» di Davide Rossi


“Marika è ben vestita, elegante, pronta per andare alla festa. Si profuma mentre si guarda allo specchio in bagno. Controlla che il vestito sia a posto un’ultima volta ed esce dalla stanza. Va al computer e scrive su Facebook: “Stasera grande serata”. Va sulla pagina del suo ex ragazzo e trova delle foto di lui con Agnese. Scuote la testa, incredula, e chiude furiosamente il computer. Il cellulare sul comodino vibra. Lo prende e risponde…”

LINK PER L’ACQUISTO